Al volante dopo aver bevuto: 27 patenti ritirate in una sola notte

Maxi operazione contro le stragi del sabato sera. Fermati 350 automobilisti: per 20 di loro è scattata anche la denuncia penale

Nella notte tra sabato e domenica, un servizio di prevenzione coordinato dal Comando di Brescia ha portato all'intensificazione dei controlli su tutte le strade della provincia, con lo scopo di individuare e punire chi si era messo al volante dopo aver assunto alcolici o droghe.

Una quarantina i carabinieri all'opera dalle 22 alle 4 del mattino, 350 le persone identificate. Di queste, 20 sono state fermate con un tasso alcolemico superiore alla 0,8 per cento. Oltre al ritiro della patente, per loro è scattata anche la denuncia penale. 7 automobilisti sono stati invece 'beccati' con un tasso compreso tra lo 0,5 e lo 0,8 per cento, mentre altre 3 patenti sono state ritirate per infrazioni al codice della strada.

I controlli hanno riguardato principalmente il territorio cittadino e l'hinterland, il lago di Garda, la Franciacorta, la Bassa e le tre valli, Valtrompia, Valsabbia e Vallecamonica. Saranno ripetuti nei prossimi fine settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento