Ubriaca al volante: 47enne rifiuta l'alcol test e insulta i poliziotti

Denunciata una signora bresciana del 1967, fermata mentre procedeva a zig-zag lungo via Michelangelo a Brescia

Nella notte tra mercoledì e giovedì, verso le 1:30, la polizia ha fermato un'auto che procedeva zigzagando lungo via Michelangelo a Brescia.

Al volante B.V. - nata a Brescia nel 1967, che subito manifestava dei chiari sintomi dovuti all’assunzione di sostanze alcooliche. Gli agenti hanno quindi richiesto l’intervento di una pattuglia del distaccamento Polstrada di Montichiari, dotata di etilometro.

Nonostante le ripetute richieste, la signora si è rifiutata di sottoporsi ai controlli, minacciando e insultando i poliziotti che le hanno subito ritirato la patente di guida. La 47enne è stata inoltre denunciata per "resistenza e minaccia a pubblico Ufficiale" e "rifiuto di sottoporsi agli accertamenti dello stato di ebbrezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento