menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Bocciato all'esame di guida, tira un pugno in faccia all'esaminatore

Violento fuoriprogramma durante gli esami per conseguire la patente di guida, in corso giovedì pomeriggio in via La Spezia a Brescia

Quella bocciatura, forse inaspettata, non l'ha proprio digerita e, al termine dalle prova di guida, si è scagliato contro il suo esaminatore. Il brutto episodio nel pomeriggio di giovedì in città, lungo via La Spezia. Protagonisti un 46enne funzionario della motorizzazione civile e un 20enne albanese.

Tutto sarebbe filato liscio fino, a quando il ragazzo al volante non ha commesso un errore che gli è costato il rilascio della patente: non si sarebbe fermato a uno stop, suscitando l'immediata reazione dell'esaminatore, che ha chiuso la prova con una bocciatura.

Tra i due sarebbe nata una violenta lite verbale, sfociata poi in un'aggressione: il 20enne avrebbe completamente perso le staffe, cominciando a spintonare il funzionario, poi lo avrebbe colpito al volto con un pugno. A quel punto è scattata la chiamata al 112: sul posto una pattuglia del Radiomobile di Brescia e un'ambulanza. I militari, dopo aver ricostruito l'episodio, hanno invitato il 46enne, che ha rifiutato il ricovero in ospedale, a sporgere denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento