Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Brioche ripiene di hashish e marijuana: arrestato il fornitore, era latitante da mesi

Le manette sono scattate anche per Marius Mihai, 37enne rumeno, ritenuto dagli investigatori uno dei fornitori del gruppo che nascondeva la droga dentro cornetti e merendine.

Ora la festa è davvero finita, quasi per tutti i componenti della banda di giovani che aveva avviato una redditizia attività di spaccio di droga in città. Per 11 di loro le manette erano scattate lo scorso giugno, al termine dell'operazione 'Party is Over' condotta dalla squadra Mobile della Questura di Brescia. All'appello mancavano però tre persone: una si è costituita poche settimane dopo, mentre per Marius Mihai, 37enne rumeno, le manette sono scattate qualche giorno fa in Austria.
L'uomo, ritenuto tra i fornitori della banda, era fuggito prima nel paese di origine, poi in Austria, dov'è stato arrestato nei giorni scorsi. Su di lui pendeva infatti un mandato di cattura europeo. 

Il lavoro delle forze dell’ordine aveva preso avvio dal sequestro di 8 kg di hashish e 4 kg marijuana e della somma di 70.000 avvenuta casa di un 25enne bresciano, dove la volante della Questura era intervenuta a seguito di una richiesta di altri condomini, infastiditi dal volume troppo alto della musica che animava un ritrovo tra amici. Gli agenti avevano suonato il campanello fingendosi fattorini della pizza ed erano subito stati insospettire dal forte odore di marijuana.

Finita la festa, sono iniziate le indagini, che hanno consentito di risalire l'intera gerarchia del gruppo criminale, il quale — seppur composto da soggetti di giovane età — era riuscito ad avviare un consolidato canale di rifornimento dalla Spagna. 
La droga, una volta effettuate le rimesse di denaro attraverso money transfer, veniva nascosta all’interno di pacchi in grado di camuffare l’attività illecita, come confezioni di croissant, e poi spedita con normali corrieri (TNT, GLS ecc.), che provvedevano a consegnare i pacchi a persone compiacenti e successivamente smistata da ulteriori complici. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati complessivamente 43 kg di droga e circa 100.000 euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brioche ripiene di hashish e marijuana: arrestato il fornitore, era latitante da mesi

BresciaToday è in caricamento