menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Parrucchiere 'scoppia' di clienti, e niente mascherine: chiuso il negozio

Blitz della Polizia Locale in salone da parrucchiere al Carmine: troppi clienti e mancato rispetto delle norme, serrande abbassate per 15 giorni (e multa da 400 euro)

Sigilli al parrucchiere del centro: la Polizia Locale di Brescia ha fatto chiudere i battenti (temporaneamente) a un salone di Vicolo Paitone, quartiere Carmine, gestito da un cittadino di origini pakistane. Come da disposizioni della Prefettura, il locale ora rimarrà chiuso per 15 giorni (fino al 4 giugno prossimo).

Il blitz nel pieno dei controlli straordinari cui gli agenti sono chiamati in questi primi giorni della Fase 2 della Fase 2. Dalle prime verifiche, anche visive, è risultato che all'interno del negozio non venivano rispettate le più basilari misure di sicurezza sanitaria previste dagli ultimi decreti, nazionali e regionali.

In particolare è stata registrata una carenza evidente nell'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, come guanti e mascherine, e invece una presenza di clienti troppo numerosa all'interno del locale (senza dunque rispettare le norme del distanziamento sociale). Oltre alla chiusura, il titolare è stato multato per 400 euro, che diventeranno 280 se pagati entro tre giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

social

Le acque si abbassano, l'antico "castello" riemerge dagli abissi del lago

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento