rotate-mobile
Cronaca Brescia 2 / Via Zara

Arrestato 11 volte in 19 anni, la polizia lo sorprende a vendere cocaina al parco

Il triste record di un 42enne pizzicato dalla polizia locale, mentre spacciava al parco di via Zara a Brescia

Si dice che il lupo perda il pelo ma non il vizio. Un motto che un 42enne tunisino sembra aver ben interiorizzato e fatto suo: nonostante i numerosi arresti non ha mai perso la pessima (e illegale) abitudine di girare tra i parchi della zona Sud di Brescia per vendere cocaina ed eroina.

Dal 2000 ad oggi è finito in manette per ben 11 volte, ma tanto non è bastato a fargli cambiare vita. A distanza di soli due mesi dall'ultimo arresto gli agenti in borghese della polizia locale di Brescia lo hanno pizzicato, di nuovo, mentre faceva affari in un parco della città.

I vigili lo hanno  riconosciuto mentre, mercoledì pomeriggio, effettuavano un servizio di pattugliamento del parco di via Zara  e non gli hanno tolto gli occhi di dosso: dopo aver assistito a due scambi sono intervenuti per sbloccare il pusher. Il 42enne aveva appena consegnato due dosi di eroina e quattro di cocaina a un uomo e una donna italiani.  

La droga e il denaro sono stati recuperati dagli agenti durante il controllo e per lo spacciatore sono nuovamente scattate le manette. È stato giudicato con rito direttissimo giovedì mattina: il giudice ha convalidato la misura, ma l'avvocato dell'uomo ha ottenuto l'aggiornamento del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato 11 volte in 19 anni, la polizia lo sorprende a vendere cocaina al parco

BresciaToday è in caricamento