Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Urago Mella / Via delle Longure

Allarme esche avvelenate al parco, morto un cane

Un altro allarme bocconi avvelenati nel Bresciano: un cocker è morto dopo aver ingerito un boccone avvelenato al parco di via Delle Longure a Brescia

Esche killer: in provincia una piaga senza fine. Un altro allarme è stato lanciato da Brescia: un cagnolino è morto dopo aver ingerito un boccone avvelenato al parco di via Delle Longure. L'episodio nei giorni scorsi: il cane, un cocker, avrebbe ingerito un'esca velenosa mentre passeggiava nell'area verde, frequentatissima anche da bambini piccoli. Inutile la corsa dal veterinario. 

Il cocker avrebbe ingerito un ghiotto boccone, “pescato” nell'erba, ma che purtroppo al suo interno conteneva sostanze velenose. Il triste episodio è già stato segnalato all'Enpa e alla Polizia Locale, ai quali spetta il non facile compito di individuare il responsabile del crudele, oltre che criminale, gesto. Avvelenare un animale è infatti un reato ai sensi dell’art. 544-bis del codice penale: si rischia la reclusione da sei mesi a tre anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme esche avvelenate al parco, morto un cane

BresciaToday è in caricamento