Cronaca Brescia 2 / Via Cefalonia

Rubano ai genitori per comprarsi la droga, nei guai tre minorenni

Pizzicati dalla Polizia Locale al Parco Tarello con in tasca i gioielli di famiglia e un narghilè, tre ragazzini - uno bresciano e due di origine straniera - sono stati segnalati alla procura dei minori

immagine d'archivio

Una scoperta che ha indotto gli agenti ad approfondire le domande e i controlli per verificare se i tre minorenni fossero in possesso di alcune dosi di sostanze stupefacenti. I tre non erano ancora riusciti ad acquistare nulla, ma dalle loro loro tasche sono spuntati baccelletti, collane e orecchini.

 Interrogati sulla provenienza dei gioielli, hanno confessato di averli rubati ai propri famigliari per rivenderli in un negozio compro oro e ottenere così i contanti per poi comprarsi la droga da fumare in compagnia.  Una versione dei fatti poi confermata dai genitori dei ragazzini, che hanno riconosciuto i preziosi trafugati. 

Nei loro confronti al momento non è scattata nessuna denuncia - perchè i furti si sono verificati in casa-  soltanto una segnalazione alla procura dei minori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano ai genitori per comprarsi la droga, nei guai tre minorenni

BresciaToday è in caricamento