Rapina al parco pubblico: donna scaraventata a terra nell'indifferenza della gente

Succede a Brescia, nel quartiere Fiumicello: un'anziana del quartiere è stata aggredita e derubata alle 19 di lunedì, mentre rientrava a casa

Foto d'archivio

Accerchiata, trascinata per la sciarpa, scippata e scaraventata a terra. Questo è quanto accaduto a una 67enne bresciana lunedì sera, verso le 19, mentre rincasava. Una sequenza messa nera su bianco nella denuncia sporta in Questura e impressa nella memoria della vittima.

Succede al parco Guidi di via Panigada a Fiumicello. L'episodio di cronaca è rimbalzato anche nei gruppi Facebook del quartiere cittadino, raccontato in un post dalla figlia dell'anziana vittima. La 67enne, dopo essersi rialzata, ha infatti chiesto aiuto alla figlia, che abita poco lontano ed è immediatamente accorsa sul posto. Scattata la chiamata al 112, sono arrivati i poliziotti del reparto volanti e l'ambulanza. Per l'anziana, per fortuna, nulla di grave: contusioni e ferite giudicate guaribili in una decina di giorni.

Ma resta lo shock e anche la rabbia, per l'indifferenza mostrata da chi avrebbe visto. "Una coppia di signori in giro col cagnolino ha assistito a tutta la scena - scrive la figlia della vittima su Facebook -. Quando mia madre è riuscita ad alzarsi, ha chiesto il perché non avessero almeno detto qualcosa, loro hanno risposto na che non avevano visto nulla, l'importante è che lei era in piedi ".

I banditi, avrebbero agito in 4, si sarebbero impossessati della borsa della 67enne - contenente documenti, chiavi e pochi contanti - per poi salire a bordo di un'auto e fuggire, lasciando l'anziana a terra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda ha suscitato parecchio clamore e preoccupazione nella zona, riportando al centro dell'attenzione il tema della sicurezza. Sulla questione è intervenuto anche Ruggero Flora, presidente del consiglio di quartiere: oltre ad esprime solidarietà alla famiglia della vittima, sempre su Facebook, ha fatto sapere che il consiglio "Si muoverà per chiedere alla Polizia Locale di intensificare la sorveglianza dei parchi e delle zone più a rischio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

Torna su
BresciaToday è in caricamento