rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca San Polo

Brescia avrà i suoi laghi e il parco urbano più grande d'Europa

Porte aperte dal 14 aprile, con i primi 70 ettari: altri 80 ne arriveranno in meno di due mesi, forse già a giugno. Dopo tanti anni di attesa il Parco delle Cave di Brescia prende vita

Saranno circondati da vasti anelli di pista ciclabile e pedonale: i lavori sono già a buonissimo punto, conclusi a quanto sembra già a fine mese. Con il tempo cresceranno nuovi alberi e arbusti: solo nella zona dell'Ate 23 di Buffalora ne sono stati piantumati più di 1500.

La fisionomia del parco che verrà, oltre alla Nuova Beton in giugno, potrebbe accogliere un giorno anche l'ex cava Rezzola Taglietti, che però oggi è ancora una proprietà privata. Ma invece potrebbe già rientrare nel “cerchio” il vicino laghetto Fipsas per la pesca sportiva. Nelle prime tre ex cave verranno comunque smantellati i vecchi residui produttivi e di escavazione.

In alcuni casi ci saranno dei recuperi: ancora a Buffalora la casa del custode, affiancata da una Casa delle associazioni nuova di zecca, in un capannone dismesso (ovviamente da recuperare). Nella parte ancora privata, come da convenzione, potrebbe trovare posto un nuovo ristorante con pizzeria. La parte ludica, poi quella didattica alla scoperta di flora e fauna. Un po' alla volta, un sogno che si avvera.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia avrà i suoi laghi e il parco urbano più grande d'Europa

BresciaToday è in caricamento