Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Piazzale Spedali Civili

Fermato per un controllo: prende a calci, spintoni e gomitate i vigili

Nei guai un 37enne senegalese: deve rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Un controllo dei documenti si è trasformato in una scena da Far West. Protagonista della vicenda, avvenuta lunedì pomeriggio, un parcheggiatore abusivo che opera nella zona dell'ospedale Civile di Brescia. Alla vista degli agenti della Locale, l'uomo, un 37enne senegalese, ha cercato di far perdere le proprie tracce, nascondendosi tra le auto in sosta.

Prontamente raggiunto, ha tentato di ritagliarsi una via di fuga spingendo a terra con violenza uno dei vigili. Anche questa volta non l'ha fatta franca. Non si è però rassegnato: anche al comando di via Donegani, dove è stato portato per essere identificato, ha continuato ad avere un atteggiamento ostile, colpendo con calci e gomitate un altro agente.

Il 37enne, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti per episodi simili, è stato trattenuto al comando e fermato per violenza, resistenza e violazione della legge sull’immigrazione.

I due agenti colpiti sono stati accompagnati al pronto soccorso della Clinica Sant' Anna, per gli accertamenti di rito. Al primo è stato diagnosticato un trauma distorsivo cervicale, giudicato guaribile in dieci giorni, mentre al secondo è stata riscontrata una contusione al polso, guaribile in cinque giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per un controllo: prende a calci, spintoni e gomitate i vigili

BresciaToday è in caricamento