menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Muore carbonizzato nel letto in fiamme: la vittima è Paolo Abbiati

Il dramma in via Vivaldi

È il 78enne Paolo Abbiati l'anziano trovato morto carbonizzato domenica mattina nell'appartamento di un condominio in via Vivaldi a Brescia. Vedovo da alcuni anni, viveva da solo e da tempo era costretto a letto a causa di una grave malattia.

L'allarme è scattato verso le 10 di ieri. Fin dal primo mattino, i vicini avevano sentito odore di bruciato, ma nessuno poteva immaginare quanto era accaduto; tutti pensavano che il cattivo odore provenisse dall'esterno. Quando il badante cingalese di Abbiati ha iniziato il turno di lavoro, la terribile scoperta: il corpo dell'anziano giaceva tra coperte e materasso, bruciati da una sigaretta.

Subito è stato lanciato l'allarme, ma ormai non c'era già più nulla da fare. Il badante è stato portato in ospedale a causa del fumo inalato e del forte shock ricevuto, ma non è in gravi condizioni. Il rogo non ha interessato altre stanze oltre la camera da letto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento