menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Staminali: Daniele ha ricevuto l'infusione sospesa lo scorso maggio

Daniele Tortorelli, il bambino di Matera affetto dal morbo di Niemann-Pick, ha ripreso le cure dopo la sospensione dovuta a una sentenza del Tar di Brescia

Daniele Tortorelli, il bambino di cinque anni e mezzo di Matera affetto dal 2008 dalla morbo di Niemann-Pick, una malattia invalidante procurata dalla carenza di un enzima, ha ripreso al Civile il trattamento terapeutico sospeso nel maggio scorso a causa di un ricorso.

Il bambino ha ricevuto un'infusione di cellule staminali. Lo ha reso noto il nonno Vito. La somministrazione odierna è la terza della terapia. Il piccolo, che sta meglio, si è sottoposto ad alcune analisi.

La quarta infusione dovrebbe essere somministrata tra 30-40 giorni. Il trattamento era stato sospeso dopo una sentenza del Tar di Brescia, ma è ripreso dopo l'accoglimento, nei giorni scorsi, di un ricorso presentato al Tribunale di Matera.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento