Rogo in oratorio: nessun dubbio sull'origine dolosa

Di prima mattina è scoppiato un incendio all'interno dell'oratorio Maria Madre della Chiesa a Casazza, in città.

Fotografia: Guerini Cristian Fabrizio

Una tanica per carburante è stata ritrovata tra gli oggetti danneggiati: senza alcuna ombra di dubbio il rogo scoppiato stamane presso l'oratorio Maria Madre della Chiesa, in città, è di origine dolosa. 

L'incendio è scoppiato di primissima mattina, attorno alle 6.30, presso l'oratorio della parrocchia di via Casazza 42, ne dà notizia il Giornale di Brescia. Diversi gli oggetti che sono andati completamente distrutti, tra cui anche alcune apparecchiature elettroniche. Le fiamme, e soprattutto il fumo, nero, hanno danneggiato parzialmente anche l'esterno della struttura. 

Oltre ai Vigili del fuoco, sul posto è intervenuta anche la Polizia, incaricata di condurre le indagini. Da chiarire come i responsabili possano aver fatto ad entrare nell'oratorio, e soprattutto perché abbiano deliberatamente voluto colpire la parrocchia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento