Brescia, ditta Paterlini di via Stretta: operaio precipita e muore

L'incidente giovedì pomeriggio: inutile ogni tentativo di soccorso.

La polizia scientifica sul luogo dell’incidente — Copyright © Bresciatoday.it

BRESCIA. Tragedia sul lavoro nel primo pomeriggio di giovedì, attorno alle 14, all’interno della Paterlini, un impianto lavorativo di via Stretta (zona San Bartolomeo).

Un 32enne italiano, operaio di una ditta esterna, è deceduto dopo essere precipitato per una decina di metri, cadendo dal tetto dell'edificio. La vittima è Daniele Lazzaroni, nato a Milano e residente a Colere (Bg).

Il 112 ha subito inviato un’automedica, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sono in corso le indagini della questura per ricostruire la dinamica dell'incidente. Stando alle prime ricostruzioni si tratterebbe di una caduta accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento