Cronaca Viale Duca degli Abruzzi

Bar nel mirino dei ladri: spaccata col tombino nella notte, è l'undicesimo colpo

La rabbia dei proprietari dell'Old Roger Pub di Brescia: giovedì notte l'ennesimo furto. Dopo aver sfondato la vetrina con un tombino di ghisa, i malviventi hanno arraffato i soldi delle mance e il fondo cassa

La vetrina infranta dell'Old Roger Pub

La vetrina in frantumi: vetri ovunque e caos. Una scena alla quale i proprietari dell'Old Roger Pub di Brescia si sono ormai tristemente abituati: il locale è finito nel mirino dei malviventi per ben 11 volte in soli 5 anni. Colpi sempre messi a segno di notte, nella maggior parte dei casi usando un tombino come ariete per sfondare la porta d'ingresso.

L'ultimo episodio giovedì notte: dopo avere sfondato la vetrina, i ladri hanno arraffato il fondo cassa e i contanti trovati nel barattolo delle mance, circa 600 euro. Lo scorso 7 aprile, invece, i malviventi avevano razziato i tablet utilizzati per le ordinazioni e una bottiglia di sambuca aperta.  

Inevitabile la rabbia e l'esasperazione dei titolari del locale di via Duca degli Abruzzi, che si sono sfogati su Facebook: "Questo è quello che succede a essere onesti.  5 anni a non dar mai fastidio a nessuno. 5 anni dove non si è mai registrato nessun problema di ordine pubblico. 5 anni dove nessuna ambulanza, volante, reclami sono mai arrivati. 5 anni sempre in regola con tutti.  5 anni di multe mai ricevute.  5 anni a servire, vivere e lavorare per le tasche di chi ti succhia il sangue. 5 anni in cui per 11 volte siamo stati rapinati e nessuno, tassativamente pagato, ci ha mai dato una straccio mano. D'altronde è cosi, la vita si divide tra ladri e onesti." Così hanno annunciato l'ennesima spaccata notturna ai loro clienti. 

Un colpo fotocopia a quelli messi a segno nell'ultimo mese dalla 'banda dei tombini' in 5 comuni del Bresciano: Castenedolo, Borgosatollo, Rezzato, Torbole Casaglia e Castel Mella. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar nel mirino dei ladri: spaccata col tombino nella notte, è l'undicesimo colpo

BresciaToday è in caricamento