Cronaca Via Leonardo da Vinci

Faccia a faccia col ladro in casa, poi il saluto beffardo dall'Audi

Furto in un'abitazione in via Da Vinci ad Offlaga. Il malvivente è stato sorpreso dal padrone di casa: dopo essere scappato in strada, ha saluto per scherno dall'Audi guidata dal complice

Ennesimo episodio di rapina in casa ad Offlaga. In via Da Vinci, un ladro è stato sorpreso dal padrone di un'abitazione, un dipendente di un'azienda agricola di Manerbio, mentre frugava nei cassetti della scrivania del soggiorno.

L'uomo si è trovato faccia a faccia con il malvivente, che non gli ha lasciato nemmeno il tempo di reagire. E' corso fuori in giardino - la porta era stata aperta praticando un foro nella serratura - ed ha scavalcato in un batter d'occhio la ringhiera di cinta, alta circa un metro e ottanta.

In strada era atteso da un complice su un'Audi scura. L'auto, tuttavia, non è ripartita subito. Il padrone di casa è riuscito ad avvicinarsi notando che il ladro lo salutava dal finestrino in segno di scherno: "Un gesto beffardo e plateale", ha raccontato ai carabinieri. Poi il veicolo si è rimesso in moto facendo perdere le proprie tracce.

Nella stessa via, si è poi scoperto, era già stata messa a soqquadro un'altra abitazione. I ladri - entrati scassinando la serratura con la medesima tecnica - sono riusciti però a rubare solamente una collanina d'oro e pochi spiccioli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faccia a faccia col ladro in casa, poi il saluto beffardo dall'Audi

BresciaToday è in caricamento