Cronaca

Obbligo di vaccinazione: nel Bresciano 199 bambini segnalati

L’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, promette: "Saremo inflessibili contro pratiche no vax”. La mappa della nostra provincia.

199. Tanti sono gli alunni della nostra provincia che non hanno presentato la necessaria documentazione sui vaccini per l’iscrizione a nidi e materne. In tutta la Lombardia invece sono 1812 le famiglie di alunni inadempienti sulle indicazioni della legge Lorenzin. A dare i numeri è stato Giulio Gallera, assessore al Welfare di Regione Lombardia, che ha fatto il bilancio del monitoraggio compiuto dalle 8 Ats della Lombardia.

La mappa per il Bresciano parla di 69 bambini segnalati in 66 scuole di competenza dell’Asst Spedali Civili, 111 bambini in 31 scuole dell’Asst Garda e 19 bambini in 14 scuole dell’Asst Franciacorta. 

L'assessore Gallera: «Ci auguriamo che effettivamente tutti abbiano deciso di far vaccinare i propri figli e non, come sta già capitando in alcuni casi, utilizzino la richiesta di prenotazione come escamotage per ritardare il momento dell'esclusione dalla scuola. Allo stesso tempo voglio ribadire che saremo inflessibili e bloccheremo tutte quelle azioni dilatorie che hanno l'obiettivo di non vaccinare i figli lasciando che continuino a frequentare la scuola». Nel Bresciano è già successo che bambini venissero lasciati fuori, ad esempio nella materna di Gussago (leggi la notizia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo di vaccinazione: nel Bresciano 199 bambini segnalati

BresciaToday è in caricamento