Le lacrime per mamma Mara, stroncata da un tumore a 56 anni

PREVALLE. Aveva vissuto la malattia con il coraggio di chi soffre in silenzio, senza mai perdere le speranze di fronte a quelle diagnosi che, a volte, sembrano diventare sentenze inappellabili. Ci aveva provato Mara Massardi a sconfiggere il tumore che giovedì se l’è portata via. Aveva 56 anni e si era da poco sottoposta ad un trapianto di midollo. Sul Facebook aveva voluto condividere la sua immensa e spontanea gratitudine per il donatore.

Sono parole profonde e commoventi, quelle dell’ultimo post scritto da Mara, che nutriva uno sconfinato amore per i suoi cani e la montagna: “Ho guardato ogni goccia del midollo scendere nel mio catetere, ho pensato che un dono e un atto d'amore così non va sprecato. La strada è lunga, non so come andrà il mio trapianto ma nel mio cuore resterà per sempre un giovane ragazzo tedesco di 24 anni che ha cercato di donarmi la vita.”
“Dai cara Mara, che questa primavera ci sono tante vie ferrate che ci aspettano... Ogni giorno un pensiero è dedicato a Te”, aveva commentato uno dei molti amici della 56enne, prima del tragico epilogo.

Sono stati in molti a darle coraggio e ad affiancarla nella lotta contro quel nemico (così Mara definiva la malattia) che aveva invaso il suo corpo. Scalatrice e guerriera, fino all’ultimo istante: “Capisco che ho un nemico dentro di me, ha invaso il mio corpo per distruggerlo, ora abbiamo un rapporto di guerra: lui vuole ammazzarmi, io voglio ammazzare lui… Non ha capito con chi a che fare”, scriveva ancora su Facebook.

Mara lascia il figlio Nicolò, mamma Imelda e papà Carlo e una sorella. Per pregare e dare conforto alla famiglia, alle 18 di stasera, venerdì 8 gennaio, si terrà la veglia funebre presso la casa funeraria Giacomini di San Michele in Prevalle, di fronte al cimitero. Le esequie si svolgeranno alle 14 di domani, sabato 9 gennaio, nella parrocchiale di Santa Maria della Neve a Nuvolento. Il feretro verrà poi accompagnato al Tempio Crematorio di Sant’Eufemia a Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento