Centro scommesse, ma è tutto abusivo: scattano i sigilli, titolare nei guai

La polizia ha posto sotto sequestro il centro scommesse 'NewAleaBet' di via Bruni a Brescia. Nei guai anche il titolare, un 50enne mantovano

La polizia mette i sigilli al centro scommesse “NewAleaBet”

Blitz della polizia al centro scommesse “NewAleaBet” di via Bruni a Brescia: i sigilli sono scattati nelle scorse ore, per la Questura è un centro abusivo. 

La casa madre della sala scommesse, stando a quanto riferito dalla Questura, non avrebbe mai richiesto l'autorizzazione per operare in Italia, ritenendo che fosse sufficiente quella già ottenuta in altri paesi europei. 

Il sequestro è stato disposto dal Gip del Tribunale di Brescia, a conclusione di un'attività d'indagine per il contrasto del gioco illegale disposta dal Questore. La sala scommesse è risultata priva della citata autorizzazione amministrativa, rilasciata dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli, e pure della licenza di pubblica sicurezza. 

Nono solo: duranti i precedenti controlli pare fosse già stato notificato al proprietario l’ordine di immediata cessazione dell’attività. Ordine che l'uomo, un 50enne Mantovano non avrebbe rispettato: è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco o scommessa. Un reato che che prevede la reclusione fino a tre anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre all’immobile, sono stati sequestrati i computer usati per accettare le scommesse (in tutto 27) e pure le stampanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento