Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca passo tonale

Neve sul Tonale, occhi puntati sul Giro d'Italia

Sul passo ieri sono caduti 30 centimetri di neve. Grossi disagi per gli automobilisti. Ora si spera per la tappa del Giro che partirà da Ponte di Legno venerdì prossimo

Non c'è solo la pioggia che da mesi cade ormai costante su Brescia e tutto il Nord Italia, mettendo in allerta il livello di laghi e fiumi.

Ieri, sulle rampe del Tonale camionisti e automobilisti hanno dovuto fare i conti con un'improvvisa nevicata. Tante, lungo la strada,  le scene di turisti impreparati intenti a montare le catene.

Forti perturbazioni erano state previste dai meteorologi, ma nessuno s'era immaginato che, al posto delle consuete gocce d'acqua (a Brescia sembra ormai di vivere in Inghilterra) sarebbero iniziati a scendere dal cielo candidi fiocchi di neve.

Sul versante bresciano, a pochi chilometri dal passo, si sono registrati i maggiori problemi alla circolazione, anche a causa del gelido vento che soffiava dall'Alto Adige. Alla fine sono caduti 30 centimetri di neve, che hanno causato due chilometri di coda e  imbiancato il paesaggio fino a Vermiglio.

Ora il clima allarma anche gli organizzatori del Giro d'Italia, visto che venerdì prossimo partirà da Ponte la 19esima tappa, con l'attesa scalata di Gavia e Stelvio: si attende che il meteo dia un attimo di tregua per sgomberare i due passi dalla neve.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve sul Tonale, occhi puntati sul Giro d'Italia

BresciaToday è in caricamento