Dramma in ospedale: neonato muore dopo il parto, avviata indagine interna

Il dramma nei giorni scorsi alla clinica Sant'Anna di Brescia. Avviata un'indagine interna.

Si è spento pochi minuti dopo essere venuto al mondo in ospedale: il suo cuoricino ha improvvisamente smesso di battere, e i medici non hanno potuto fa nulla per farlo ripartire. Il dramma si è consumato nei giorni scorsi alla clinica Sant'Anna di Brescia, facendo sprofondare nel dolore una famiglia bresciana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da parte dell'ospedale sono già state avviate le indagini per capire cosa sia accaduto e perché il piccolo sia spirato subito dopo il parto. Lo ha fatto sapere lo stesso nosocomio: "L'istituto Clinico Sant'Anna esprime vicinanza alla famiglia colpita da questa grave perdita e comunica di aver avviato le dovute indagini interne per chiarire l'accaduto", così si legge nel comunicato diramato dalla clinica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento