menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CARS - Andy Warhol, © Daimler Art Collection

CARS - Andy Warhol, © Daimler Art Collection

Santa Giulia: in arrivo cento capolavori della Daimler Art Collection

L'annuncio di Paroli: "La Daimler ha un catalogo di circa 1.800 opere tra quadri e sculture del '900 e 100 di questi capolavori saranno ospitati in Santa Giulia tra Marzo e Luglio 2013"

Grazie alla proficua partnership che da anni lega l’azienda Mercedes-Benz al Museo delle Mille Miglia, la Fondazione Daimler Art Collection ha proposto alla città di Brescia un’esposizione di arte contemporanea.

La Fondazione Daimler, che da sempre si occupa dell’arte del ‘900, è uno degli istituti più rilevanti a livello internazionale, se si considerano la qualità e la quantità delle opere che possiede.

In Santa Giulia sarà allestito un "viaggio nel tempo" che andrà dalle domus romane alle opere del secolo breve. Il coinvolgimento della città si completerà poi con la collaborazione di collezionisti e galleristi bresciani.
 
E' la prima volta che la Fondazione Daimler espone i suoi capolavori in Italia, dopo essere stata ospite a Singapore, Buenos Aires, Vienna, Joannesburg, Madrid e Tokyo (solo negli ultimi 5 anni).

Ieri il sindaco Paroli era a Stoccarda, sede della Daimler, per la sigla ufficiale dell'accordo: “Dopo alcuni incontri con i responsabili della Fondazione posso confermare la collaborazione volta alla realizzazione della mostra – spiega il sindaco Paroli -, la Daimler ha un catalogo di circa 1.800 opere tra quadri e sculture del ‘900 e 100 di questi capolavori saranno ospitati in Santa Giulia tra Marzo e Luglio 2013".


Un piccolo appunto finale. Da mesi si parla di tagli dei costi della politica, mentre - contemporaneamente - si chiedono mille sacrifici ai cittadini. A Stoccarda, oltre al Sindaco Paroli, erano presenti Alessandro Triboldi, direttore generale del Comune di Brescia, Elena Lucchesi Ragni, responsabile dei civici Musei, Paola Faroni, responsabile per l’edilizia Monumentale, Francesca Bertoglio, Brescia Musei, e il gallerista Massimo Minini. Erano tutti necessari per firmare un accordo? E, soprattutto, da chi sono stati spesati?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 17 aprile 2021: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento