Cronaca Piazza della Loggia

Brescia, 500 multe al giorno: linea dura contro la sosta abusiva

Annunciata la 'linea dura' dell'amministrazione comunale per contrastare il divieto di sosta e il degrado urbano: incentivi ai residenti ma maggiori controlli, anche per la movida. Da giugno a ottobre 'staccate' oltre 60mila multe

Poco meno di 500 multe al giorno, in linea con quanto accadeva con la precedente amministrazione: cambiano i colori ma il risultato invece no, questo il conto ‘temporaneo’ delle sanzioni per divieto di sosta o infrazioni al Codice della Strada che ogni giorno il Comune di Brescia si prepara ad incassare.

Proprio nelle ultime ore dalla sede di Palazzo Loggia sono stati annunciati nuovi provvedimenti per contrastare la cosiddetta “inciviltà urbana”: in particolare sotto i riflettori saranno i parcheggi irregolari, i comuni divieti di sosta, dal mancato pagamento del parchimetro e fino alle più gravi violazioni di chi parcheggia negli spazi riservati ai disabili.

Il computo preciso registra 62453 multe da giugno ad ottobre; 465 al giorno di cui 255 per divieto di sosta, contro le quasi 75000 da gennaio a maggio. Insomma qual cosina di meno, perché giorno per giorno significavano 495 sanzioni di cui 282 per divieto di sosta.

L’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti ha confermato dunque l’avvio di un progetto di “rigenerazione urbana”, per incentivare la mobilità sostenibile o l’utilizzo dei “parcheggi in struttura”. Anche perché, ha ricordato, “i parcheggi in centro non sono illimitati”.

In arrivo anche maggiori controlli sulla movida: non solo parcheggi allora, ma anche in difesa del “decoro urbano” e per contrastare la guida in stato d’ebbrezza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, 500 multe al giorno: linea dura contro la sosta abusiva

BresciaToday è in caricamento