Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Stazione, lotta al degrado: in un anno 12.000 interventi

Primo bilancio di un anno intenso, per la stazione di Brescia e i suoi dintorni: quasi 12mila interventi in un anno, dalla multa per divieto di sosta all'arresto per spaccio. E il 2014 è già cominciato con un blitz a tutto campo

Controlli e riqualificazione in stazione a Brescia, e anche il 2014 sarà un anno di controlli straordinari che vedrà impegnate le forze dell’ordine in una sorta di monitoraggio permanente, inaugurato poco più di una settimana fa con un primo ‘blitz’ a tutto campo.

Sono stati controllati una sessantina di veicoli, con l’identificazione di 56 persone, due denunce a piede libero, varie segnalazioni tra cui due mendicanti ‘molesti’ e uno spacciatore, 11 controlli in locali ed esercizi pubblici in cui sono stati trovati almeno 8 lavoratori irregolari.

L’anno nuovo che comincia come si era concluso il ‘vecchio’, il 2013 diviso a metà tra pre e post elettorale e che comunque conferma l’ingente dispiegamento di uomini e mezzi, per una zona da sempre alle prese con situazioni di disagio e degrado.

In dodici mesi esatti sono state effettuati ben 12mila interventi, che nella maggioranza dei casi hanno portato a sanzioni, multe o segnalazioni. Dal ‘semplice’ parcheggio in sosta vietata al motorino senza il casco, fino all’accattonaggio e agli schiamazzi, le molestie e lo spaccio.

Nell’arco dell’anno sono stati controllati anche 34 esercizi commerciali, in cui sono state registrate irregolarità “di base”, come scontrini non emessi o prodotti alimentari scaduti, ma anche vere e proprie ‘celle’ d’abusivismo, a due passi dal centro della città.

Nel complesso si contano anche 16 controlli a sorpresa, nelle abitazioni, e quasi 245 cittadini identificati, tra cui sei arresti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, lotta al degrado: in un anno 12.000 interventi

BresciaToday è in caricamento