rotate-mobile
Cronaca Via Sostegno

30 kg di cibo avariato: multa a un ristorante

Nella maxi operazione dei carabinieri del Nas sono state identificate 51 persone, di cui 49 straniere e ben 18 con precedenti con la giustizia.

Denuncia e multa da 1.000 euro. Al titolare di un ristorante di via Sostegno è stata comminata una multa salata a causa del cattivo stato di conservazione di 30 chilogrammi di cibo. Si tratta della sanzione più pesante all'interno della vasta operazione condotta dai carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione nella zona della stazione ferroviaria. 

L'operazione è stata portata a termine da equipaggi della Polizia di stato, con personale del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia e personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale e dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Brescia, con loro equipaggi dei Carabinieri, N.i.l. e N.a.s., e personale della Guardia di Finanza con le unita? cinofile e della Locale di Brescia. In tutto le persone identificate sono state 51, di cui 49 straniere. Tra queste, ben 18 quelle con precedenti con la giustizia. 

Durante i controlli uno spacciatore è riuscito a far perdere le proprie tracce: mentre si stava recando in un ristorante, l'immigrato è stato visto gettare un involucro di stupefacente (70 grammi di hashish e 24 grammi di marijuana). Inseguito, non è stato purtroppo catturato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

30 kg di cibo avariato: multa a un ristorante

BresciaToday è in caricamento