rotate-mobile
Cronaca

Operazione Elefante Bianco: morto al Civile il 33enne che aveva tentato il suicidio

Il 33enne di origini croate che aveva tentato il suicidio mercoledì scorso nel carcere di 'Canton Mombello', poco dopo l'arresto nel corso della maxi-operazione anti-droga denominata Elefante Bianco, è spirato al Civile

E' morto all'ospedale Civile di Brescia il croato di 33 anni, che aveva tentato il suicidio mercoledì scorso nel carcere di Brescia 'Canton Mombello', poche ore dopo essere stato portato in cella.

L'uomo era finito in manette nell'ambito dell'operazione congiunta tra carabinieri e guardia di finanza denominata 'Elefante bianco', attraverso la quale è stata smantellata una organizzazione criminale transnazionale dedita al traffico di stupefacenti.

- Operazione Elefante Bianco: traffico di cocaina dal Sud America, 88 perquisizioni e 54 arresti

Poche ore dopo essere stato portato in carcere il croato si era impiccato con un lenzuolo, ma era stato soccorso dalla polizia penitenziaria e dal medico del carcere. Portato in gravissime condizioni all'ospedale Civile è morto dopo qualche giorno di agonia.


(fonte: Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Elefante Bianco: morto al Civile il 33enne che aveva tentato il suicidio

BresciaToday è in caricamento