menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mompiano: messa in suffragio di mons. Faustino Guerrini

La Fondazione diocesana santa Cecilia ha organizzato in suffragio di mons. Faustino Guerrini, fondatore e per molti anni presidente della Fondazione stessa

La Fondazione diocesana santa Cecilia ha organizzato in suffragio di mons. Faustino Guerrini, fondatore e per molti anni presidente della Fondazione stessa. Sarà una concelebrazione, presieduta da mons. Gianfranco Mascher, vicario generale della Diocesi di Brescia, animata dal Coro di Voci Bianche della Scuola Diocesana di Musica. La messa si tiene SABATO 29 ottobre alle ore 17.00, presso la chiesa di S. Antonino (in via Maternini a Mompiano).

BIOGRAFIA DI MONS. FAUSTINO GUERRINI

Nato nel 1923 a Collebeato, Faustino Guerrini si trasferisce ancora bambino con la famiglia a Cellatica. Da qui muove i primi passi verso il sacerdozio entrando
undicenne in Seminario dove conduce gli studi curriculari del liceo classico e della teologia. È un momento segnato dalle prove del difficile periodo della seconda grande guerra, prove che raggiungeranno una fase acuta culminata in alcuni mesi di “condivisione” del quarto piano di Canton Mombello in compagnia di note personalità come Bruno Boni.

Sorretto e incoraggiato dalla famiglia riesce comunque ad arricchire la sua formazione con lo studio dell’organo e della musica liturgica nella casa del ben noto
Maestro Giulio Tonelli, forgiatore di una schiera di “amatori” (definirli dilettanti è senz’altro riduttivo) che per alcuni decenni hanno servito la liturgia in qualità di
organisti e direttori di coro.

Novello sacerdote nel 1947 è curato per quattro anni in S. Alessandro a Brescia. Dal 1950 ha inizio il lungo periodo di servizio pastorale in Seminario, prima come insegnante ed economo, poi, dopo una parentesi di nove anni Parroco di Palazzolo, come Rettore fino al 1992, anno in cui è scelto dal Vescovo Bruno Foresti come Vicario per gli affari economici e delegato per il clero fino al 1999; da questa data è nominato Canonico della Cattedrale.

Nei primi anni ottanta, sorretto dalla mai sopita passione giovanile per la musica liturgica, fonda con la collaborazione dell’allora Vicario Generale e Vescovo
Ausiliare Mons. Vigilio Mario Olmi la Scuola Diocesana di Musica Santa Cecilia di cui è Presidente e animatore più di venticinque anni, fino alla morte. È promossa nel periodo del suo rettorato del Seminario anche l’istituzione della Scuola di Teologia per laici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento