menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensionati in Broletto: "Più equità nella distribuzione dei sacrifici"

Presidio in Broletto e mobilitazione in tutta Italia dei pensionati Cgil, Cisl e Uil: "Lavoratori e pensionati gli unici a pagare il prezzo della crisi"

Le organizzazioni sindacali dei pensionati Cgil, Cisl e Uil hanno dato vita per oggi, giovedì 6 dicembre, a una giornata di mobilitazione nazionale, con presidi di fronte alle Prefetture e ai Comuni delle principali città italiane, per richiamare l'attenzione delle Istituzioni e dell'opinione pubblica sulle difficili condizioni in cui vive la popolazione anziana nel nostro Paese.

- La stagione dei tagli alla bresciana: «Denigrazione dei servizi sociali»

A Brescia è stato organizzato, a partire dalle 9 e 30 di questa mattina, un presidio nel cortile del Broletto: "Siamo fortemente preoccupati per l’andamento della crisi economica e sociale che il Paese sta vivendo. Milioni di pensionati e di anziani stanno pagando un prezzo altissimo, colpiti duramente dagli effetti della crisi e dalle misure di rigore finora adottate dal Governo: blocco della rivalutazione delle pensioni; introduzione dell’Imu sulla prima casa; tagli al welfare; tagli ai trasferimenti a Regioni ed Enti locali; aumento dei prezzi di beni, servizi e tariffe."

"Vogliamo più equità nella distribuzione dei sacrifici, che fino ad oggi sono ricaduti principalmente sulle spalle dei lavoratori e dei pensionati".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento