Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Piste ciclabili: la replica sarcastica di Rolfi alle critiche del PD

Dopo l'accusa di aver tagliato il fondo per la realizzazione di nuove piste ciclabili, il vicesindaco replica sarcastico: "Ancora una volta, è un piacere poter smentire un esponente del Pd"

Il vicesindaco Rolfi, nonché assessore alla Mobilità del Comune, è intervenuto per rispondere alle critiche avanzate dal consigliere comunale del Pd, Federico Manzoni, che aveva attaccato la Giunta per aver azzerato, con la variazione di bilancio di settembre, il fondo per la realizzazione di nuove piste ciclabili e per la messa in sicurezza di quelle esistenti.

“Manzoni ha dimostrato di essere troppo precipitoso nel pronunciare giudizi. Spesso quando si vuole essere veloci e frettolosi nelle dichiarazioni, si viene smentiti dai fatti”, ha dichiarato Rolfi. “E i fatti dimostrano che l’Amministrazione ha creduto fortemente nella promozione della mobilità sostenibile e nel progetto Bicimia, ampliando il servizio con nuove biciclette e nuove postazioni anche nelle periferie della città. Altre 14 stazioni verranno installate nei prossimi mesi”.

“Per la prima volta nella storia di questa città – continua Rolfi – il Comune si è dotato di un piano per la mobilità ciclabile. Presto partiranno i lavori per la realizzazione di una nuova pista ciclabile, la Arnaldo–Sant’Eufemia che verrà realizzata indipendentemente dalle variazioni di bilancio e dai ragionamenti meramente contabili del consigliere Manzoni. Ancora una volta, è un piacere poter smentire un esponente del Pd”.

“City logistics, Bicilogistica, car sharing e pedonalizzazione. Dov’erano questi progetti negli anni scorsi? All’epoca di Corsini i consiglieri comunali potevano addirittura parcheggiare le automobili in piazza Loggia, magari lo stesso Manzoni aveva questa abitudine!”


“La verità – conclude il vicesindaco – è che, al di là delle opinioni politiche e delle ideologie, l’Unione europea sta promuovendo Brescia come modello a livello continentale in materia di sostenibilità degli spostamenti. Oggi sarò a Bruxelles per illustrare i risultati che abbiamo ottenuto a una delegazione cinese formata da imprenditori, amministratori pubblici e dal primo ministro Wen Jiabao. Visto che sicuramente sarà capitato anche a Manzoni, Brunelli e Corsini di ricevere un riconoscimento come questo e di incontrarli… sarò lieto di portare anche i loro saluti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piste ciclabili: la replica sarcastica di Rolfi alle critiche del PD

BresciaToday è in caricamento