Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Turisti e bolidi d'epoca per le strade del centro: la Mille Miglia scalda i motori

Al via la settimana della Mille Miglia: il primo rombo di motori lunedì sera con il Trofeo Gaburri. Tutte le novità dell'edizione 2018

Per una settimana intera il rombo dei bolidi d'epoca sarà la colonna sonora delle giornate dei bresciani e la nostra città sarà al centro delle attenzioni di tutto il mondo. Con la conferenza di presentazione della 36° rievocazione storica della Mille Miglia, che si è svolta lunedì mattina a palazzo Loggia, è partito ufficialmente il conto alla rovescia della manifestazione più attesa dell'anno. Il primo rombo dei motori già in serata con la terza edizione del trofeo Roberto Gaburri: tra le vie del centro una prima sfilata in anteprima delle macchine d'epoca, che prenderanno il via alle 14.30 di mercoledì da viale Venezia.

Le novità

Tra le tante novità dell'edizione 2018 c'è la partenza anticipata di 24 ore rispetto alla tradizione: le 450 auto in gara - tutte costruite tra il 1927 e il 1957 e selezionate tra le ben 725 iscritte- prenderanno il via mercoledì per regalare alla città per una notte bianca in contemporanea con l’arrivo della corsa, sabato 19 maggio. Non solo: tutti i luoghi simbolo di Brescia saranno toccati dal passaggio dei Bolidi. La punzonatura avverà come di consueto martedì sera e mercoledì mattina in Piazza Vittoria, che ospiterà il villaggio della Milla Miglia. Il Castello e Piazza Loggia accoglieranno invece le premiazioni: sul Cidneo quelle di categoria, mentre i primi tre classificati saliranno sul podio allestito nella principale Piazza cittadina. 

Dopo settant’anni inoltre la 1000 Miglia tornerà a Milano: sabato 19 maggio, durante l’ultima tappa Parma-Brescia, con un Controllo Timbro che per la prima volta sarà effettuato in Piazza Duomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti e bolidi d'epoca per le strade del centro: la Mille Miglia scalda i motori

BresciaToday è in caricamento