Cronaca

Metrò, si cercano i soldi per la copertura dei costi

La giunta di centrodestra è alle prese con la copertura dei costi della metropolitana. Attualmente, mancherebbero 20 milioni di euro all'anno

C'è agitazione in maggioranza. Il motivo: la tenuta del bilancio, soprattutto per quanto riguarda la voce metrò. Il sindaco Paroli ha convocato per venerdì prossimo i capigruppo per cercare di fare chiarezza su il reale ammontare dei capitali necessari alla copertura dell'intera opera. Si pensa che il sindaco voglia mostrare i conti alle opposizioni, dato che l'enorme quantità di denaro stanziata per la costruzione dell'opera rischia di affossare definitivamente il bilancio cittadino, già alle prese con la patata bollente A2A.

 
Qualche settimana lfa a giunta credeva di riuscire a coprire le spese ricorrendo all'addizionale Irpef, che avrebbe portato in cassa poco più di 13 milioni di euro, e agli interventi societari previsti per Brescia Mobilità, che però sono stati sospesi. 
 
Così, attualmente mancherebbero per ogni anno a seguire 20 milioni di euro, necessari per assicurare la copertura di oneri e ammortamenti che gravano su Brescia Mobilità per un totale di 200 milioni di euro. Se non si troveranno le risorse necessarie, si rischia di creare un buco che andrebbe a pesare sulle casse cittadine per i prossimi trent'anni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metrò, si cercano i soldi per la copertura dei costi

BresciaToday è in caricamento