Freddo e neve su tutta la provincia, ma il peggio deve ancora venire

Secondo gli esperti, infatti, nei prossimi 2-3 giorni la massa d'aria gelida proveniente dalle steppe russe porterà a temperature minime da record, simili a quelle registrate nello storico 1985

Su Brescia e tutto il Nord Italia ha iniziato ha nevicare abbondantemente, ma è solo un assoggio di quanto ci aspetta nei prossimi giorni, sebbene il comune di Artogne abbia già fatto registare nella notte una temperatura record da - 24°.

"Neve e Gelo sono in azione su tutto lo Stivale e dobbiamo ancora toccare il culmine. Una situazione meteorologica di altri tempi, che non non si verificava dal 1985".

Lo sottolinea il meteorologo di Francesco Nucera, spiegando che è "tutta colpa dell'anticiclone russo siberiano che fa affluire una massa d'aria gelida direttamente dalle steppe russe".

Maltempo: dopo le neve, è allerta ghiaccio. 150 spargisale in azione
Sul Nord Italia incombe il grande gelo del Buran siberiano



Secondo le elaborazioni il peggio arriverà nei prossimi 3 giorni, quando il nucleo gelido più importante si riverserà sull'Italia, portando altra neve e un ulteriore calo delle temperature di altri 5-6 gradi.

In seguito, con le schiarite si preannuncia una domenica gelida con valori minimi che scenderanno fino a -5 gradi in città. "Le temperature scenderanno in picchiata al Nord", spiega Nucera, "con punte sino a -15 gradi in pianura padana, specie occidentale, anche nelle periferie di Torino e Milano; attesi sino a -9 gradi a Firenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento