Cronaca Via Milano / Via Rose di Sotto

Scoperto maxi deposito di merce contraffatta in via Rose di Sotto

Sequestrati oltre 400 capi delle diverse marche. Denunciato un cittadino senegalese di 36 anni

Parte della merce sequestrata

Maxi sequestro da parte degli agenti della Volante in via Rose di Sotto a Brescia. Sabato sera, i poliziotti hanno perquisito un appartamento di un condominio a seguito della segnalazione di una signora, allarmata e infastidita dai rumori provenienti dal pianerottolo dove, nelle diverse ore del giorno e della notte, spesso stazionavano uomini di diversa nazionalità.

Al solo fine di sensibilizzare il condomino a mantenere un atteggiamento corretto, i militari hanno deciso di suonare il campanello. Un cittadino senegalese, dopo averli invitati a entrare in casa, dichiarava di essere in compagnia di un amico e di ospitarlo per la notte.

Dopo aver accertato che all’interno non vi fossero altre persone, i poliziotti hanno notato che una stanza risultava chiusa a chiave. Sospettando che all’interno vi fosse nascosto qualcuno, hanno ordinato che fosse aperta.

Esaudita la richiesta, si sono trovati di fronte un vero e proprio deposito di vestiti, accessori da donna e scarpe. In tutto, oltre 400 capi contraffatti tra giubbini, pantaloni, felpe, borse, cinture e scarpe di vari marchi (Louis Vuitton, Armani, Burbery, D&G, Nike, Prada, Colmar, Woolrich e Moncler).

L'intestatario del contratto d'affitto, classe 1978, a quel punto ha cercato di opporre resistenza agli agenti, che l'hanno però bloccato e accompagnato in Questura per l'identificazione, in quanto sprovvisto di documenti di identità. E' stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Sono ancora in corso, invece, le indagini riguardanti la merce contraffatta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto maxi deposito di merce contraffatta in via Rose di Sotto

BresciaToday è in caricamento