menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Pestaggio da Far West in pieno centro: giovane insanguinato si rifugia in un bar

Maxi Rissa tra piazza Vittoria e i giardinetti di Corso Magenta a Brescia. Protagonisti due gruppi di giovani: si sarebbero affrontati con mazze e bottiglie

Ancora scene da Far West nel cuore di Brescia: nel tardo pomeriggio di sabato una maxi rissa si è verificata tra Piazza Vittoria e i giardini del Conservatorio di Corso Magenta. Tutto davanti agli occhi esterrefatti e preoccupati di decine di persone.

L'allarme è scattato dal Caffè Magenta: mentre decine di clienti consumavano l'aperitivo, nel locale ha fatto irruzione un giovane con il volto completamente insanguinato. La titolare gli ha prestato i primi soccorsi, ma poi il ragazzo se n'è andato in compagnia di un amico, mentre sul posto arrivavano i carabinieri. 

La vicenda è ancora tutta da ricostruire, ma pare che il giovane fosse appena scappato dai giardinetti del Conservatorio, dove poco prima si era consumata una furibonda rissa tra due gruppi di ragazzi. Da una parte giovani dell'Est Europa, dall'altra - e in minoranza- alcuni marocchini. Si sarebbero affrontati con mazze e bottiglie: ad avere la peggio proprio il ragazzo marocchino che si è rifugiato nel bar.

Lo scontro sarebbe cominciato in piazza Vittoria: essendo in minoranza il gruppo di marocchini se la sarebbe data a gambe levate, senza però avere fortuna. I giovani nordafricani sarebbero stati raggiunti ai giardinetti di Corso Magenta, dov'è poi avvenuto il pestaggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento