Brescia: piantagione di marijuana scoperta in via Solferino

Denunciati un 28enne tunisino e due bresciani di 43 e 44 anni

Nei giorni scorsi, seguendo gli spostamenti di un tunisino di 28 anni senza fissa dimora, gli uomini della Locale di Brescia hanno sequestrato una decina di piantina di marijuana, trovate all'interno di una piccola serra artificiale allestita in un appartamento di via Solferino.

Il 28enne, già noto alle forze dell’ordine per reati legati al traffico di stupefacenti, coltivava 'maria' assieme a due bresciani, una donna di 43 anni e un uomo di 44.

Qualche giorno prima, anche la Polizia di Stato aveva sequestrato nello stesso alloggio alcune piantine. I tre sono stati nuovamente denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento