menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio-suicidio di via Cremona: disposta l'autopsia sul corpo del padre

Un atto dovuto per cercare di ricostruire le cause del folle e tragico gesto. Per i due figli assassinati, invece, la magistratura ha dato il nulla osta per la sepoltura

Il pm Antonio Chiappani ha predisposto l'autopsia sul corpo di Marco Turrini, il padre di via Cremona che si è suicidato lanciandosi nel vuoto dopo aver ucciso i suoi due figli, Emanuela di 14 mesi e Samuele di 4 anni, lanciandoli dal sesto piano della palazzina dove abitavano. Un atto dovuto per cercare di ricostruire le cause che hanno fatto scatenare il folle e tragico gesto dell'uomo.

- Tragedia di via Cremona: giovedì i funerali del padre e dei suoi bambini


Col passare delle ore, intanto, sembra che le difficoltà economiche dovute alla mancanza di lavoro siano solo una parte dei problemi del 42enne, che da tempo soffriva di depressione anche a causa del suicidio per impiccagione da parte del padre; uno shock da cui - dicono alcuni conoscenti - Marco Turrini non si era mai ripreso.

Nel frattempo familiari e amici si stringono intorno alla moglie Emanuela, l'unica superstite dell'olocausto familiare che lunedì ha sconvolto l'Italia intera. Mentre, per i suoi figlioli sacrificati da un padre-Crono, la magistratura ha dato il nulla osta per la sepoltura.

- Tragedia via Cremona: un unico funerale per figli e padre omicida

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Cronaca

    Testimone assiste a un furto e fa arrestare tre ladri

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento