Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Aziende saccheggiate a colpi di gasolio e formaggio: ladri in carcere

Sono stati condannati con rito abbreviato i primi due componenti della banda che in poco più di sei mesi ha fatto razzie a Brescia e Mantova: il terzo sarà processato a febbraio

Due sono stati condannati con rito abbreviato, il terzo andrà a processo in febbraio con rito ordinario: la giustizia presenta il conto ai tre giovani rumeni componenti della banda che in poco più di sei mesi, nel 2016, ha fatto razzie in diverse aziende in territorio bresciano e mantovano.

Originari della Romania, secondo l'accusa si erano trasferiti in Italia ma solo per compiere atti criminali. Uno di loro, il 31enne Cristian Cristea, era stato arrestato a Montichiari, gli altri due (Marius Blaga, 27 anni, e Ionut Rata, 32) erano fuggiti in patria, dove però sono stati arrestati lo scorso giugno. Erano ricercati in tutta europa con un mandato di cattura internazionale.

Queste le prime due condanne, con rito abbreviato: 4 anni e 8 mesi a Ionut Rata, 3 anni e 8 mesi a Cristian Cristea. Blaga come detto verrà processato a febbraio. Sono accusati di una miriade di furti, anche da migliaia di euro alla volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende saccheggiate a colpi di gasolio e formaggio: ladri in carcere

BresciaToday è in caricamento