Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Centro / Piazza della Loggia

Centinaia di donne in piazza contro discriminazione e violenze

Si è conclusa con la manifestazione organizzata dalla rete bresciana "Non una di meno" la giornata di mobilitazione femminista indetta in occasione della festa della donna

©Bresciatoday.it

Centinaia di donne di tutte le età hanno attraversato le strade del centro di Brescia per manifestare contro la violenza e le discriminazioni di genere e, soprattutto, rivendicare autonomia e libertà di scelta. Il corteo, partito alle 18.30 da Piazza Loggia e organizzato dalla rete bresciana 'Non una di meno', ha chiuso la giornata di mobilitazione femminista, indetta in occasione della festa della donna, aperta nella mattinata dalla protesta degli studenti.  

Durante la sfilata per le vie della città sono stati esposti i punti del 'piano contro la violenza maschile sulle donne e la violenza di genere' elaborato a livello nazionale dal movimento femminista. 

"La violenza di genere non è un'eccezione o un'emergenza del momento - spiega Pamela Martelli, portavoce 'Non una di meno' -, ma è il prodotto del patriarcato ed è strutturale: attraversa tutti gli ambiti della nostre vite e pervade l'intera società. Scioperiamo contro la precarietà e le discriminazioni ma anche contro i ruoli che ci vengono imposti da quando siamo piccole e contro le molestie sul lavoro"

In piazza le tante lavoratrici che giovedì hanno aderito allo sciopero, incrociando le braccia sul posto di lavoro, come tra le mura di casa, ma anche tanti uomini che sostengono la lotta contro la violenza maschile sulle donne e la discriminazione in ambito lavorativo.

Tra  loro c'è anche Lino Gatti, operaio delle industrie Pasotti di Pompiano, in segno di solidarietà per le sue colleghe ha incrociato pure lui le braccia: "Quasi il 70% degli operai oggi non si è presentato al lavoro -  ci racconta - per protestare contro l'attuale politica aziendale che discrimina il genere femminile: su 200 lavoratori solo 10 sono donne e nessuna di loro è stata assunta"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di donne in piazza contro discriminazione e violenze

BresciaToday è in caricamento