Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Brescia 2 / Via Alessandro Lamarmora

Brescia, tre cortei sfilano fuori da A2A: “Casa, reddito e salute!”

Una mattinata bresciana di passione, con il primo presidio alle 9 e il convogliarsi delle varie manifestazioni in atto, per le vie della città. Coinvolti ambientalisti, attivisti e studenti

fonte: Twitter

Era stato in realtà già annunciato. La mobilitazione del 20 gennaio come occasione per “connettere le lotte, dal diritto alla casa al trasporto pubblico, alla salute, allo studio, al reddito, alla difesa dell’ambiente, all’accoglienza e alla libertà di movimento”. E così il presidio che doveva essere unico, nei pressi dell’inceneritore di Brescia, da uno è diventato ‘trino’, con il convogliare collettivo delle tre manifestazioni previste per questa mattina, in città.

Tutto è cominciato dalle 9, proprio davanti all’inceneritore. Quasi un centinaio di attivisti delle Rete Antinocività Bresciana hanno ‘invaso’ la via di passaggio, bloccando anche un paio di tir in arrivo, portatori di rifiuti. “Siamo qui per denunciare l’inceneritore di Brescia, il più grande d’Europa – si legge in un volantino – Il 22 gennaio si svolgerà la Conferenza dei Servizi in Regione per discutere la richiesta di A2A di bruciare 800mila tonnellate di rifiuti, senza più distinguere tra rifiuti speciali e urbani, e senza fissare alcun limite ai rifiuti speciali da bruciare. L’incenerimento non la soluzione al problema della gestione dei rifiuti, anzi. Ne aggrava ulteriormente la situazione”.

Poco più in là, e poco più tardi, la doppia delegazione del Comitato Provinciale contro gli Sfratti e di Diritti per Tutti, insieme ad ‘attivi’ e comuni cittadini, fuori dalla porta di A2A per discutere invece di diritto alla casa ma anche al “vivere dignitosamente”, per “una diversa qualità della vita” che potrebbe partire anche dalle “utenze garantite” per tutti.

Partiti dal centro e arrivati poi in Via Lamarmora anche il corteo degli studenti, con il Kollettivo a fare da capofila. Un po’ di tensione, e nulla più: la manifestazione ‘fila via’ liscia, al grido di “casa, reddito e salute”. Gli uffici di A2A hanno poi accolto, a più riprese, alcune delegazioni di manifestanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, tre cortei sfilano fuori da A2A: “Casa, reddito e salute!”

BresciaToday è in caricamento