La furia del vento in Valcamonica: strade chiuse per 15 giorni

Emergenza maltempo a seguito della furia del vento che ha soffiato fortissimo per quasi un giorno intero: abbattute 500 piante, 25 km di rete elettrica ko, cartelli sradicati. La strada che collega Ossimo a Lozio chiusa per 15 giorni

Il forte vento che ha colpito tutta la Provincia bresciana, nella notte tra domenica e lunedì e poi per tutta la giornata di ieri, ha provocato non pochi lungo la dorsale provinciale: nella sommaria conta dei danni balzano subito all’occhio i 25 chilometri di rete elettrica che sono rimasti danneggiati, e che hanno costretto i tecnici dell’Enel a più di un intervento straordinario.

La normalità è stata ripristinata in poche ore: non pochi i disagi, e in particolare in Valcamonica, dove oltre ai diffusi black out si sono registrati ingenti danni, soprattutto sulle strade. In poche ore infatti sono cadute quasi 500 piante, provocando guasti e problemi: tra i tanti, se la passano peggio sull’Altopiano del Sole, dove la strada intercomunale che collega Ossimo a Lozio è stata chiusa in via precauzionale.

Una carreggiata non sempre molto battuta, ma che comunque provocherà disagi prolungati, per dieci e forse anche quindici giorni. Viabilità dunque momentaneamente sospesa, in attesa di interventi di ‘recupero’ e di rimozione comunque non facili, a causa della conformazione del territorio e alla fragilità di alcune aree.

Cadono le piante a Breno e a Ono San Pietro; militari e pompieri in azione in tutta la Valle, dove sono stati sradicati anche cartelli stradali e segnaletica mista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento