Cronaca

Blitz dei Nas in macelleria: sequestrata una tonnellata di carni e insaccati

Tutti i prodotti erano privi di indicazioni sulla rintracciabilità

Foto d'archivio

Più controlli e ispezioni in occasione del Capodanno cinese, che si è festeggiato nella giornata di martedì. Numerosi in tutta Italia i blitz dei carabinieri del Nas.

Nel mirino dei militari è finita pure una macelleria di  Brescia, dov'è stata sequestrata una tonnellata di alimenti. Si tratta di carni, insaccati, formaggi per un valore totale di 7 mila euro. La ragione? Tutti i prodotti erano privi di indicazioni sulla rintracciabilità e confezionati in assenza della specifica autorizzazione amministrativa. Secondo quanto prevede la legge, ora sono destinati ad essere distrutti in quanto ritenuti non sicuri.

Nel 2018 sono stati oltre 50mila gli interventi effettuati dai Nas in tutta Italia: 13.555 le situazioni non regolamentari, 80 le persone finite in manette, oltre 5000 quelle denunciate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Nas in macelleria: sequestrata una tonnellata di carni e insaccati

BresciaToday è in caricamento