rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Scuola senz'acqua e bagni chiusi: caos e proteste degli studenti

Succede all'istituto Lunardi di Brescia: decine di alunni hanno lasciato le classi

Rubinetti a secco e servizi igienici chiusi. Succede all'istituto Lunardi di Brescia, dove manca l'acqua dalle 8 di questa mattina (giovedì 26 gennaio). Avvisati del disservizio, molti studenti - perlopiù maggiorenni - hanno deciso di non varcare le soglie della scuola di via Riccobelli e radunarsi in cortile in segno di protesta.

Alcuni hanno invece lasciato le aule dopo che si è diffusa la notizia che il problema non sarebbe stato risolto in tempi brevi. All'origine del disservizio ci sarebbe un guasto alla rete idrica di via Bollani a cui è collegato anche l'istituto di istruzione superiore. 

"All'avvio delle lezioni nessuno sapeva nulla: il personale Ata e anche il preside - ci racconta un rappresentante degli studenti -  erano all'oscuro del guasto. Inizialmente sembrava che ci volesse molto tempo per risolvere la situazione, così molti ragazzi hanno lasciato le aule".

La situazione è rientrata alla normalità verso le 9.40, quando l'acqua è tornata a scorrere dai rubinetti. Tuttavia la protesta degli studenti prosegue. 
 

Si parla di

Video popolari

Scuola senz'acqua e bagni chiusi: caos e proteste degli studenti

BresciaToday è in caricamento