rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Via Milano

Violenta lite tra colleghi in ufficio: giovane impiegata finisce in ospedale

Sul posto una pattuglia della Polizia e l’ambulanza

Nata per ragioni ancora da chiarire, una lite tra impiegati pubblici è degenerata in un’aggressione. La vicenda, al vaglio della polizia, ha per protagonisti due dipendenti della Provincia e si è verificata nella prima mattinata di lunedì, negli uffici di via Milano a Brescia.

++++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

La ragazza sarebbe stata spinta giù dalle scale

Tra i due colleghi - un uomo e una giovane donna - sarebbero volate parole grosse, poi si sarebbe passati alle vie di fatto, almeno stando a quanto ricostruito in un primo momento. La ragazza - una 25enne - sarebbe stata strattonata e spintonata a terra dal collega: a quel punto è scattata la chiamata al numero unico per le emergenze.

Il diverbio - a  quanto si è saputo - è scoppiato poco dopo le 8: sul posto si è recata una pattuglia del reparto Volanti della Questura e un’ambulanza, che ha trasportato la ragazza alla clinica Città di Brescia per gli accertamenti del caso. La giovane donna non avrebbe riportato lesioni gravi: sta a lei decidere se perdonare il collega o se sporgere denuncia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite tra colleghi in ufficio: giovane impiegata finisce in ospedale

BresciaToday è in caricamento