Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Violenta lite tra fidanzati: gli imbratta l'auto e lo sbatte fuori di casa

L’episodio si è verificato a Brescia nella tarda serata di venerdì 6 novembre. La donna, spaventata dalla violenta reazione del compagno, un tunisino di 39 anni, ha chiamato la Polizia

Foto d'archivio

BRESCIA.Una convivenza di 8 anni finita malissimo: con un'auto imbrattata e una lite furibonda. Per placare gli animi si è reso necessario l’intervento di una Volante della Questura. L’episodio si è verificato nella tarda serata di venerdì 6 novembre in una quartiere periferico della città. 

Genitori separati:
furiosa lite davanti alla figlia di 15 mesi

Lui, un tunisino di 39 anni, era appena rientrato da un viaggio nella sua terra d’origine, durato circa un mese. Una lunga assenza che ha messo in guardia la convivente, una 36enne bresciana. Poche indagini le sono bastate per scoprire che il compagno aveva una vita parallela ed un’altra moglie (e famiglia) in Tunisia. Per sfogare la propria rabbia, gli ha imbrattato il cofano della macchina con una scritta ben poco carina.

Un pensierino di bentornato che lui ha trovato nella serata di venerdì, quando è rientrato in città. In cerca di un chiarimento con la ex compagna, ha poi provato ad entrare nell’appartamento, ma la serratura era stata cambiata. Così è andato su tutte le furie e ha tentato di sfondare la porta di casa. Allarmata per la propria incolumità e quella dei DUE figli avuti dal tunisino, la 36enne ha chiamato la Polizia. Ma all’arrivo degli agenti l’uomo aveva già desistito e se n’era andato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite tra fidanzati: gli imbratta l'auto e lo sbatte fuori di casa

BresciaToday è in caricamento