rotate-mobile
Cronaca Brescia 2 / Via Cefalonia

Ospite in casa, la lite finisce nel sangue: ferita giovane donna

Sul posto i carabinieri 

Le urla, gli insulti e infine il lancio di coltelli. Pomeriggio piuttosto movimentato in un appartamento di via Cefalonia, a Brescia con un finale che avrebbe davvero potuto essere tragico. Al culmine di una furibonda discussione, scoppiata - per motivi da chiarire -  tra i coniugi che vivono nella casa e la giovane donna che ospitano, quest'ultima avrebbe impugnato un coltello, per poi lanciarlo. Per fortuna non avrebbe colpito nessuno, la lama sarebbe finita contro una parete, ma l'ospite - una 32enne - si sarebbe procurata delle lesioni ad una mano.

La chiamata al numero unico per le emergenze è scattata - in codice rosso - verso le 17 di giovedì 22 dicembre. Sul posto, temendo il peggio, si sono precipitate un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri.
Mentre i militari cercavano di ricostruire l'accaduto e placavano gli animi, i sanitari del 118 hanno prestato le prime cure alla 32enne. È finita bene, per fortuna: la donna avrebbe riportato solo ferite superficiali, tanto che non si sarebbe reso necessario il trasporto in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospite in casa, la lite finisce nel sangue: ferita giovane donna

BresciaToday è in caricamento