Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Limone: disperso sui monti, recuperato dopo una notte all'addiaccio

L'uomo, un turista 40enne, è stato ritrovato in buone condizioni. Le ricerche sono continuate per diverse ore, poi interrotte a causa dell'eccessiva criticità alle 4:00 del mattino

E' stato recuperato lunedì mattina in condizioni di salute nel complesso buone, l'escursionista che si era smarrito domenica sera sopra Limone del Garda, nei pressi della località Cima Mughera.

L'uomo, un turista di 40 anni residente ad Andorra, era uscito da solo a camminare, rimanendo però bloccato in una zona impervia. La richiesta di soccorso è arrivata intorno alle 18:30.  

Il 40enne è riuscito a chiedere aiuto ma senza poter dare indicazioni precise sul posto in cui si trovava. I soccorritori erano comunque riusciti a circoscrivere la zona delle ricerche, ma a un certo punto hanno perso il contatto telefonico, perché la batteria del cellulare si era scaricata. Si è così tramutato in un intervento particolarmente tecnico, compiuto in notturna su pareti instabili e con l'ausilio delle fotoelettriche dei vigili del fuoco. Alle 4:00 del mattino, si è deciso di interrompere le operazioni perché la situazione stava diventando eccessivamente critica.

Grazie all'intervento dell'eliambulanza, lunedì mattina verso le 8:00, l'uomo è stato finalmente raggiunto, recuperato con il verricello e sottoposto ad accertamenti. Nonostante avesse trascorso la notte all'aperto, stava abbastanza bene. Sul posto una quindicina di tecnici CNSAS della Stazione di Valle Sabbia e della Stazione di Riva del Garda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limone: disperso sui monti, recuperato dopo una notte all'addiaccio

BresciaToday è in caricamento