Festeggia la laurea travestito da Gesù, abbandona la croce in un cassonetto

Curioso episodio in centro a Brescia giovedì pomeriggio

Foto di repertorio

BRESCIA. Giovedì pomeriggio, una croce alta circa 3 metri ha suscito la curiosità dei passanti (e l’indignazioni dei credenti) in uscita dalla stazione metro di San Faustino. Sul lato opposto della strada, infatti, il simbolo religioso era stato abbandonato vicino al cassonetto posizionato di fronte al Castelletto dei Dazi.

Pare che l’autore del gesto sia un ragazzo travestito da Gesù per festeggiare la tesi di laurea; una trovata organizzata molto probabilmente dai suoi amici. Il giovane si è poi sbarazzato della croce come se fosse un sacco d'immondizia, dimostrando sicuramente scarso rispetto nei confronti di chi crede. A conoscere i festeggiamenti per la laurea, è anche possibile che abbia bevuto qualche ‘pirlo’ di troppo, e che non fosse proprio lucidissimo in quel momento. Si spera almeno che non sia tornato a casa cercando di camminare sulle acque del Garza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento