Cronaca Brescia 2 / Via Alessandro Lamarmora

La mamma lo sgrida, bimbo di 8 anni fugge da casa: ritrovato dalla polizia

È successo in città: il piccolo, in lacrime, era nascosto dietro ad alcune auto.

Ha infilato la porta di casa ed è fuggito, a soli 8 anni. Il motivo? I rimproveri della mamma. La donna avrebbe sgridato il figlioletto perché passava troppo tempo davanti allo Smartphone, lui ha reagito scappando dalla sua abitazione, situata nel quartiere Lamarmora a Brescia.

A chiedere aiuto al 112, attorno alle 16 di mercoledì pomeriggio, è stata proprio la donna: terrorizzata dal mancato rientro del figlio dopo il litigio, ha temuto il peggio. In pochi minuti diverse volanti della Questura di Brescia hanno raggiunto la zona e passato al setaccio ogni angolo del quartiere. 

Per fortuna il bimbo non si era allontanato troppo e le ricerche sono durante poco più di un’ora: i poliziotti lo hanno trovato dietro ad alcune macchine parcheggiate, in lacrime. Tutto è bene quello che finisce bene: dopo averlo rassicurato, gli agenti lo hanno accompagnato a casa dove ha potuto riabbracciare la sua mamma. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma lo sgrida, bimbo di 8 anni fugge da casa: ritrovato dalla polizia

BresciaToday è in caricamento