menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia: smantellato in via Catanzaro un laboratorio-dormitorio cinese

All'interno di uno stabile in via Catanzaro, gli agenti della polizia locale di Brescia hanno trovato un vero e proprio laboratorio tessile in cui lavoravano 19 cittadini cinesi, cinque dei quali non ancora maggiorenni

La Polizia locale di Brescia ha smantellato un laboratorio abusivo cinese in un immobile situato in via Catanzaro. Insieme al personale dell’Asl, dell’Inps e del Settore Edilizia del Comune, verso le sette di venerdì mattinata hanno fatto irruzione nello stabile, dove hanno identificato 19 cittadini cinesi, tra i quali cinque minori.

All'interno - oltre ai cittadini cinesi - hanno trovato un vero e proprio laboratorio tessile, formato da 18 postazioni, ognuna dotata di macchina da cucire e stiratrice. Un altro piano, invece, grande all'incirca 350 metri quadri, era utilizzato come dormitorio.


Utilizzando cartongesso e lamiere, erano state ricavate dodici piccole stanze, tutte senza finestre, e un unico bagno con un lavabo e un water. Gli agenti hanno subito richiesto l’emanazione di Ordinanza Contingibile Urgente di Inagibilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento